Il tema degli interni nelle sue declinazioni - mobile, complemento d’arredo, artigianato artistico, camper e nautica - appare particolarmente strategico per la Regione Toscana in quanto la compresenza dei quattro comparti si presenta come un unicum a livello nazionale. Parallelamente in questi settori e, più in generale negli scenari attuali, il design appare sempre più una disciplina in grado di contribuire alla competitività del sistema.
E’ all’interno di tale contesto che nasce dID - Distretto Interni e Design che svolge la funzione di diffusione della cultura dell’innovazione tra i settori di riferimento e di intermediario per il trasferimento tecnologico.

Il Distretto offre servizi avanzati e qualificati in relazione ad aspetti strategici per la competitività delle singole imprese relativamente all’innovazione di prodotto, processo e mercato anche attraverso l’elaborazione di progetti strategici di ricerca e sviluppo nell’ambito di bandi regionali ed europei.


Sono previste attività di animazione del Distretto al fine di organizzare la collaborazione tra imprese, imprese e sistema della ricerca, pubblico e privato - matching tra domanda ed offerta di innovazione; l’organizzazione, condivisione e diffusione di informazioni strategiche a favore delle imprese, in ottica di intelligenza economica; il marketing del distretto volto a promuovere la partecipazione di nuove imprese o organismi; l’organizzazione di seminari e conferenze sulle tematiche di riferimento.

dID opererà inoltre all’attività di rafforzamento delle sinergie con altri distretti toscani, la partecipazione ai Cluster tecnologici nazionali.

dID è gestito da Centro Sperimentale del Mobile e dell’Arredamento, Navicelli, Consorzio Polo Tecnologico Magona, Assoservizi, Cna Servizi e sostenuto dalla Regione Toscana nell’ambito del Bando Distretti Tecnologici con un comitato di indirizzo che comprende le tre università toscane - Firenze, Pisa, Siena -, la Scuola Superiore Sant’Anna, il Cnr, oltre che aziende di settore in rappresentanza delle associazioni di categoria.
 

PRESIDENTE

PIERO PII

info@csm.toscana.it

 

CORDINATORE TECNICO SCIENTIFICO

per Ente gestore

 

GIUSEPPE LOTTI

UNIVERSITA' DI FIRENZE

giuseppe.lotti@unifi.it

PARTNER

csm senza background.png

IRENE BURRONI

irene@csm.toscana.it

navicelli-spa.png

SALVATORE PISANO

presidente@navicelli.it

logo.png

ALESSANDRO BRILLI

alessandro.brilli@cnasiena.it​​​​

logo_italia.jpg

LETIZIA MARTELLI

l.martelli@polomagona.it

logoassoservizi.png.jpg

CHI SIAMO